FerCargo propone pacchetto di misure a costo zero per rilanciare il settore

Il Forum FerCargo esprime il suo apprezzamento nei confronti del governo e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per le misure a sostegno del cargo ferroviario, e propone attraverso il position paper «Logistica ferroviaria e crisi sanitaria da Covid 19», ulteriori interventi a costo zero

Roma - Il Forum FerCargo esprime il suo apprezzamento nei confronti del governo e del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per le misure a sostegno del cargo ferroviario, e propone attraverso il position paper «Logistica ferroviaria e crisi sanitaria da Covid 19», ulteriori interventi a costo zero per il rilancio del settore. Il Forum FerCargo, in una nota, chiede al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, una particolare attenzione a quelle criticità che, nonostante l'adozione delle misure presenti nel Decreto Rilancio, continuano a pesare sulle imprese del trasporto ferroviario merci, molte di esse risolvibili a costo zero. "Un settore, questo, che durante l'emergenza sanitaria si è confermato asset strategico per l'economia nazionale, garantendo al comparto produttivo la sicurezza e i servizi malgrado le ripercussioni subìte: nei mesi di marzo e aprile, infatti, si è registrata una riduzione del 35% del traffico ferroviario merci rispetto al secondo bimestre dello scorso anno, con una stima di perdita di fatturato per tutte le imprese ferroviarie del settore che si aggira intorno ai 150 mln di euro (periodo di riferimento 1 marzo - 30 giugno). Una crisi che ha riguardato anche i terminalisti ferroviari, gli operatori della Manovra ferroviaria, del noleggio e della manutenzione del materiale rotabile, aderenti alle Associazioni del Forum, la perdita prevista è pari a 50 mln di euro (periodo di riferimento 1 marzo - 30 giugno). Le previsioni dei prossimi mesi, fino a fine anno sono molto preoccupanti, nonostante la riapertura delle industrie iniziata con la nuova Fase della emergenza, il traffico continua a diminuire e non sarà recuperato nel corso del 2020".

©RIPRODUZIONE RISERVATA