Reway, nuovi contratti per 48 milioni da Autostrade

I due appalti sono stati affidati alle controllate Mga (Manutenzioni Generali Autostrade) e Tls (Tecnologia Lavori Stradali)

Massa - Mga (Manutenzioni Generali Autostrade), società controllata dal gruppo Reway, il più grande operatore italiano nel settore del risanamento di infrastrutture stradali e autostradali, si è aggiudicata in associazione temporanea di impresa due contratti da Autostrade per l’Italia del valore complessivo di 48 milioni di euro per lavori di manutenzione di viadotti e gallerie sulle tratte autostradali nel Nord Ovest del Paese. Il primo contratto, del valore di 28 milioni di euro e assegnato al raggruppamento di imprese formato da Mga, Tls (anch’essa controllata da Reway) e Pagone, è relativo a lavori di manutenzione e ammodernamento delle opere su tutte le tratte autostradali di competenza delle direzioni di Tronco di Genova e Milano della concessionaria.

I lavori avranno una durata complessiva di 48 mesi decorrenti dalla data di stipula del primo contratto applicativo, prevista entro la fine dell’anno; 20 milioni di euro è invece il valore del secondo contratto assegnato a Mga in Ati con la Donati, per lavori di ripristino e consolidamento connessi alle verifiche effettuate sulle gallerie. Questa commessa durerà 18 mesi dalla data di sottoscrizione del primo applicativo con data di partenza lavori da definire. I due contratti rafforzano il posizionamento di Reway nel settore del risanamento di opere d’arte autostradali. Mga in 26 anni di attività ha concluso opoere su 250 ponti e viadotti ripristinati, 100 chilometri di gallerie risanate e 20 chilometri di barriere foniche installate.

L’aggiudicazione definitiva dei due contratti porta a 410 milioni di euro il portafoglio lavori da eseguire di Reway al 31 marzo 2022: "Queste due commesse rappresentano un risultato importante nel percorso di consolidamento di Reway tra gli operatori di riferimento nel settore e confermano il fortissimo trend di crescita delle società controllate registrato negli ultimi anni - dichiara Paolo Luccini, presidente e amministratore delegato di Reway Group -. Il nostro obiettivo  è di consolidare ulteriormente il nostro posizionamento sul mercato per intercettare nuove opportunità in un settore, quello dell’ammodernamento infrastrutturale, che vede per i prossimi cinque anni in Italia oltre 40 miliardi di euro di investimenti stanziati in manutenzione di opere stradali e autostradali". Reway Group è il più grande operatore italiano nel settore del risanamento di infrastrutture stradali e autostradali. La capogruppo, controllata al 100% dalla famiglia Luccini, da oltre 25 anni tra gli imprenditori di riferimento nel settore, controlla le società Mga, tra i principali operatori nel settore delle ristrutturazioni e ripristini di gallerie e viadotti autostradali, Soteco, attiva nel settore dei rivestimenti-risanamenti ristrutturali di gallerie e installazione di barriere acustiche e Tls (Tecnologia Lavori Stradali), operante nel settore degli adeguamenti sismici di viadotti, ponti e gallerie. Reway Group impiega complessivamente oltre 450 addetti e può contare su una moderna flotta composta da oltre 200 mezzi operativi. I ricavi complessivi delle società controllate sono più che quadruplicati negli ultimi quattro anni, passando dai 15,1 milioni di euro del 2017 ai 72,8 milioni di euro del 2020.

©RIPRODUZIONE RISERVATA