Lavoratori Hamburg Sud trasferiti, in campo la Regione Toscana

Firenze - «È urgente un chiarimento sui motivi che hanno spinto i vertici italiani della multinazionale Hamburg Sud a comunicare la volontà di spostare 14 dei 23 lavoratori della sede di Livorno a Genova».

primopiano

Firenze - «È urgente un chiarimento sui motivi che hanno spinto i vertici italiani della multinazionale Hamburg Sud a comunicare la volontà di spostare 14 dei 23 lavoratori della sede di Livorno a Genova». È quanto afferma la Regione Toscana al termine di un incontro al quale hanno partecipato i rappresentanti delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali, annunciando di voler convocare in tempi brevi, entro una decina di giorni, i rappresentanti dell’azienda per un confronto sulla questione.

Gli operatori trasferiti a Genova, secondo i sindacati, dovrebbero occuparsi di gestire da remoto i movimenti di navi che continuerebbero a servirsi del porto di Livorno, e Hamburg Sud non avrebbe dato risposta alla disponibilità dichiarata da parte dei lavoratori di valutare l’ipotesi del telelavoro. «Ci sono tutti gli elementi - ha dichiarato il consigliere per il lavoro del presidente Rossi, Gianfranco Simoncini - per chiedere all’azienda di tornare sui suoi passi, di fronte ad un’ipotesi che non pare rispondere ad esigenze di funzionalità e di ottimizzazione produttiva e che danneggerebbe una realtà economica importante ed efficiente del territorio livornese».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: