Nuovo corso di Ship Manager all'Accademia della Marina mercantile

Genova - Verrà pubblicato entro la fine dell’anno il nuovo bando di selezione per il corso Its dell'Accademia della Marina mercantile di Genova in Ship Manager/Superintendent, una modulazione parallela del corso Its Tecnico Superiore per la Supervisione e l’Installazione di Impianti di bordo. Il nuovo corso partirà dunque nelle prime settimane del 2022, dopo una selezione di 22 allievi selezionati a livello nazionale

Genova - Verrà pubblicato entro la fine dell’anno il nuovo bando di selezione per il corso Its dell'Accademia della Marina mercantile di Genova in Ship Manager/Superintendent, una modulazione parallela del corso Its Tecnico Superiore per la Supervisione e l’Installazione di Impianti di bordo. Il nuovo corso partirà dunque nelle prime settimane del 2022, dopo una selezione di 22 allievi selezionati a livello nazionale. Il nuovo Its si inserisce nel quadro formativo della Cantieristica Navale, e avrà come obiettivi principali la formazione sull’organizzazione, il montaggio e la messa in funzione degli impianti, una supervisione generale del progetto e il buon esito del cronoprogramma. Una figura tecnica con spiccate capacità operative e gestionali, dunque, che andrà a inserirsi direttamente nel mondo della cantieristica navale, dallo Yachting a tutti i livelli di unità marittime per lo shipping.

L’Accademia della Marina mercantile di Genova sta definendo gli ultimi passaggi del piano di studi insieme ai partner aziendali che hanno voluto implementare questo corso: Cantieri T.Mariotti (Genova), Msc Cruises (Londra), Navalimpianti (Ceranesi), Nuova Navalmeccanica (Napoli), Ortec Industriale (Genova), Palumbo Malta (Paola), Stelio Bardi Marine Technologies (Genova), TecNavi (Genova). Il corso biennale, che prevede anche il consueto periodo di stage in azienda, si svolgerà nelle sedi di Genova dell’Accademia della Marina Mercantile. Le aziende si impegnano all’assunzione di almeno il 70% degli allievi del corso: «L’avvio di questo nuovo percorso Its segna un passo ulteriore per la crescita dell’Accademia e del sistema marittimo locale e nazionale - sottolinea Paola Vidotto, direttore dell’Accademia genovese -. Le relazioni proficue con le aziende che hanno creduto in questo sviluppo formativo segnalano la volontà comune di veder crescere giovani professionisti altamente qualificati. Un attestato di stima nei confronti dell’istituto che ci inorgoglisce e ci spinge verso nuovi e ulteriori sviluppi».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: