A Un Ro-Ro il 60% di Samer Terminals

Trieste - Samer & Co. Shipping cede quest’oggi il 60% delle quote della sua controllata Samer Seaports & Terminals, terminalista portuale che opera nel Porto di Trieste, allo storico partner turco, l’armatore Un Ro-Ro di Istanbul

Trieste - Samer & Co. Shipping cede quest’oggi il 60% delle quote della sua controllata Samer Seaports & Terminals, terminalista portuale che opera nel Porto di Trieste, allo storico partner turco, l’armatore Un Ro-Ro di Istanbul.

«Inoltre Samer Seaports & Terminals – spiega Enrico Samer, presidente del gruppo Samer – ha programmato un investimento di quasi otto milioni di euro per trasferire su rotaia tutto il traffico dei camion che vengono sbarcati dai traghetti turchi e che oggi proseguono il viaggio verso il Centro Europa, Austria e Germania in particolare, ma anche fino alla Gran Bretagna ».

La nuova compagine societaria risulta quindi così costituita: 60% Un Ro-Ro Isletmeleri A.s. 40% Samer & Co. Shipping Srl. Alla formalizzazione del passaggio di quote e alla presentazione dell’accordo hanno preso parte nella sala Rossa della Camera di Commercio di Trieste, Enrico, Dario e Lilli Samer, i vertici di Un Ro-Ro con in testa l’amministratore delegato Sedat Gümüşoğlu e il presidente, Christian Ollig, il presidente della Camera di Commercio di Trieste, Antonio Paoletti e quello dell’Autorità Portuale, Marina Monassi.

Un Ro-Ro İşletmeleri As è stata fondata da società di trasporto internazionale nel 1994 ed è diventata uno degli operatori Ro-Ro di maggiore e più crescente successo nel Mar Mediterraneo.

Nel corso degli anni, Un Ro-Ro si è sviluppata in un pool di società con 200 imprese di trasporto internazionale quali partner, che hanno finanziato la società e hanno aiutato U.N. Ro-Ro ad espandere la sua flotta.

Nel mese di dicembre del 2007 la maggioranza delle azioni di Un Ro-Ro e delle sue società consociate e il management sono state trasferite in un fondo internazionale di investimento, Kohlberg Kravis & Roberts (Kkr).

All’inizio di dicembre, Kkr ha incaricato la banca d’affari Goldman Sachs di curare la vendita del 97,5% che detiene nella società di shipping turca, per ricavarne una cifra intorno ai 910 milioni di euro

Un Ro-Ro İşletmeleri gestisce il terminal di sua proprietà a Pendik dal 2006. Dopo il mese di dicembre del 2007, Un Ro-Ro ha continuato a crescere espandendo la sua flotta fino a raggiungere 12 traghetti Ro-Ro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: