Due nuove ralle per Gnv in porto a Genova

Genova - Gnv investe in innovazione tecnologica: la compagnia di traghetti genovese controllata dal gruppo Msc di Ginevra ha acquistato due nuove ralle Terberg di ultima generazione che consentono di migliorare ulteriormente le prestazioni, in termini precisione ed efficienza delle operazioni portuali

Genova - Gnv investe in innovazione tecnologica: la compagnia di traghetti genovese controllata dal gruppo Msc di Ginevra ha acquistato due nuove ralle Terberg di ultima generazione che consentono di migliorare ulteriormente le prestazioni, in termini precisione ed efficienza delle operazioni portuali. Con le nuove ralle tecnologicamente avanzate, Gnv potrà garantire elevati standard di sicurezza per l’operatore e per i mezzi, migliorando anche il comfort di guida e dell’abitacolo.

Le ralle inoltre rispettano l’altezza minima possibile del piatto ralla (dove si aggancia il rimorchio), e ciò consente di effettuare le operazioni di carico in totale sicurezza, per qualsiasi tipologia di mezzo, garantendo il massimo rispetto sia del carico che della nave. A seguito del contratto d’acquisto, Gnv ha inoltre rafforzato la collaborazione con Manuport, azienda tra le più importanti nel settore e concessionaria della Terberg, per la manutenzione e l’assistenza delle ralle.

Nell’ambito dell’attenzione che la compagnia riserva alla sicurezza, contestualmente all’acquisto dei due mezzi, Gnv ha avviato una serie di corsi di formazione e specializzazione per la guida e il corretto utilizzo delle nuove ralle, che rispetto ai modelli precedenti garantiscono consumi minori e una maggiore efficienza energetica con un impatto ambientale nettamente inferiore rispetto alla media del mercato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: