Incendio alla Verallia di Dego

Dego - Vigili del fuoco mobilitati la notte scorsa per un incendio scoppiato intornoalle 2.00 nello stabilimento Verallia - Saint Gobain di Dego, in Val Bormida. Le fiamme hanno interessato un forno per la produzione di contenitori di vetro cavo

Dego - Vigili del fuoco mobilitati la notte scorsa per un incendio scoppiato intorno alle 2.00 nello stabilimento Verallia - Saint Gobain di Dego, in Val Bormida. Le fiamme hanno interessato un forno per la produzione di contenitori di vetro cavo.

Non appena il rogo si è sprigionato, all’interno dello stabilimento sono scattati i sistemi di sicurezza e gli operai si sono attivati per cercare di domarlo. Il rogo è stato spento con due ore di intervento. Le fiamme non hanno interessato altre parti dello stabilimento e non hanno provocato feriti. Una volta messo in sicurezza l’impianto i vigili del fuoco hanno avviato le indagini per cercare le cause dell’incendio. «Una parte degli impianti del forno ha subito danni piuttosto seri e la produzione, attualmente ferma, dovrebbe riprendere entro qualche giorno, essendo già state avviate le attività di ripristino delle condizioni lavorative», lo fa sapere l’azienda. Per Verallia, secondo produttore italiano di bottiglie e vasi in vetro per il food and beverage, «è molto probabile» che l’incendio «sia dovuto a un corto circuito».

Al momento dell’arrivo dei Vigili del fuoco, «la situazione era già stata circoscritta dall’unità di crisi aziendale, cosa che ha evitato la propagazione del rogo ad altre parti dello stabilimento. Sono state fondamentali, a detta dei Vigili del Fuoco, le procedure di sicurezza e la prontezza di personale competente nella gestione delle procedure antincendio».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: