L'Authority alza il velo sui progetti

Il grande cantiere del porto vale due miliardi, nuova Diga pronta nel 2030

Genova - I soldi dovrebbero arrivare dal Recovery Fund europeo: 600 milioni di euro che serviranno per costruire la nuova diga del porto di Genova. Lo avrebbe confermato anche la nutrita pattuglia di mega dirigenti del ministero dei Trasporti arrivati per l’inaugurazione del nuovo ponte sul Polcevera. L’Autorità di sistema portuale ha previsto i tempi di realizzazione dell’opera

Deep Sea Mining

Patto Fincantieri-Saipem per cercare i minerali sotto gli abissi

Trieste - Fincantieri e Saipem hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per analizzare le potenzialità dello sviluppo del mercato delle ricerca dei minerali in acque profonde (Deep Sea Mining, Dsm), cioè l'utilizzo sostenibile delle risorse dai fondali marini oltre i 3.000 metri di profondità. L'intesa pone le basi per una collaborazione che viene definita strategica

Gruppo Msc

Gnv, nave in costruzione da Visentini

Genova - Prosegue il piano di consolidamento ed espansione dei servizi da parte di Gnv: dopo l’inserimento in flotta di due unità per il trasporto di materiale rotabile aggiuntive, la compagnia genovese annuncia l’ingresso in flotta di una nuova unità

Velocizzazione delle procedure

Accordo Dogane-Assoporti per il rilancio delle banchine

Roma - È stato sottoscritto ieri tra il direttore generale dell'Agenzia dogane e monopoli (Adm), Marcello Minenna, e il presidente dell'associazione dei Porti italiani (Assoporti), Daniele Rossi, un accordo per il rilancio della competitività del sistema

Il silenzio della politica

Crociere, quell'incapacità di decidere che rischia di affossare il mercato / IL COMMENTO

La pandemia ha colpito al cuore il settore crocieristico. Le notizie che rimbalzano da Miami, capitale mondiale del business crocieristico, sono drammatiche. Decine di ammiraglie all’ancora, migliaia di licenziamenti, vendita o rottamazione delle navi più vecchie e meno efficienti, cancellazione di tutte le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, posticipo nelle consegne

Per navi Princess e Viking

Somec, da Fincantieri nuove commesse per 60 milioni

Venezia - La Somec di San Vendemmiano, specializzata in grandi progetti chiavi in mano nell'ambito navale e civile, quotata in Aim, ha acquisito nuove commesse, con orizzonte temporale dal 2023 al 2027, per un valore complessivo di 60 milioni di euro. Il primo ordine è relativo alla progettazione, fornitura e posa di vetrate di due nuove unità per lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone

Risultato a 56,7 milioni di euro

Arvedi, 2019 in utile nonostante la crisi dell'acciaio

Roma - Il gruppo siderurgico Arvedi - nonostante l'anno difficile per i mercati globali e per la siderurgia europea che ha condizionato i margini dell'attività - chiude l'esercizio 2019 in utile e con un miglioramento dell'indebitamento finanziario che rispetto al 2018 scende di ulteriori 40 milioni a 540,1 milioni di euro

La mossa

Hurtigruten sospende le crociere

La decisione è arrivata dopo che 36 membri dell'equipaggio e cinque ospiti della MS Roald Amundsen sono risultati positivi al test Covid-19

L'operazione

Perché Msc ha comprato il 50% di Palumbo Malta / FOCUS

Monfalcone - Msc Crociere ha acquisito il 50% di Palumbo Malta Shipyards dando vita a una joint venture paritaria con il gruppo navalmeccanico Palumbo che punta a far diventare il cantiere maltese polo per la riparazione di navi da crociera, mercantili, traghetti e strutture offshore. Il sito industriale era stato rilevato 10 anni fa da Palumbo

"Un traguardo, non un arrivo"

Carico numero 100 per il rigassificatore Olt

Livorno - Con l’allibo dello scorso 31 luglio 2020, Olt raggiunge le 100 discariche di gas naturale liquefatto presso il Terminale "Fsru Toscana". Cento carichi ricevuti da tutto il mondo. Presso il Terminale di Olt, infatti, è arrivato Gnl proveniente dai maggiori Paesi esportatori quali: Algeria, Camerun, Egitto, Guinea Equatoriale, Nigeria, Norvegia, Perù, Qatar, Trinidad e Tobago e Stati Uniti, oltre che da altri terminali europei

Abbandonate dagli armatori

Con il virus tornano le navi-fantasma nei porti italiani

Genova La crisi economica portata dal coronavirus ha prodotto in maniera massiccia un fenomeno che in Italia mancava da almeno 10 anni, quello delle navi fantasma. Messe alle strette dai costi e dalle difficoltà per rimpatriare i propri marittimi, piccole compagnie di navigazione, magari già in situazione economica precaria prima della pandemia, hanno deciso di lasciare navi ed equipaggi al loro destino

Tre marittimi positivi a Civitavecchia

Crociere, due navi in isolamento. In Norvegia focolaio a bordo

Genova - Le compagnie provano a ripartire, convinte di essere ad un passo dal traguardo. Questa sarà la settimana decisiva per capire se le navi potranno mollare gli ormeggi già dopo la metà di agosto. Ma il tempismo non è dei migliori: ieri due navi di Costa Crociere sono finite in isolamento dopo che alcuni marittimi sono risultati positivi al coronavirus e in Norvegia è allarme rosso per un focolaio