Fermato in Spagna Falciani: è ricercato dalla Svizzera

Madrid - La polizia spagnola ha fermato questo pomeriggio a Madrid il cittadino francese Hervè Falciani, l’ex dipendente della banca Hsbc di Ginevra condannato in Svizzera a 5 anni di carcere.

Madrid - La polizia spagnola ha fermato questo pomeriggio a Madrid il cittadino francese Hervè Falciani, l’ex dipendente della banca Hsbc di Ginevra condannato in Svizzera a 5 anni di carcere per avere consegnato a paesi stranieri la lista di 130mila clienti esteri potenziali evasori fiscali. Contro Falciani Berna ha emesso una richiesta di arresto e di estradizione. Nel 2013 la Audiencia Nacional spagnola aveva però respinto la richiesta, ricorda La Vanguardia, ritenendo che i dati riguardassero possibili attività illecite.

Nel 2015 l’ex-informatico della Hsbc è stato condannato in contumacia a 5 anni di carcere dalla giustizia svizzera per “spionaggio economico”, per avere diffuso i dati dei clienti esteri della banca svizzera per la quale aveva lavorato fra il 1997 e il 2007. La polizia spagnola ha reso noto di averlo fermato in base al mandato svizzero mentre partecipava a un convegno dell’Università Pontificia di Madrid. Il tema del colloquio era: «Quando dire la verità è eroico: portare alla luce i nascondigli fiscali». Ora dovrebbe aprirsi la procedura in vista di una possibile estradizione in Svizzera. Il sito di informazione catalano Xnet rileva che l’improvviso cambiamento di linea di Madrid su Falciani indica che la Spagna intende usarlo come «moneta di scambio» per ottenere l’estradizione delle leader indipendentiste catalane Marta Rovira e Anna Gabriel, rifugiate dalle scorse settimane a Ginevra per evitare l’arresto per presunta “ribellione”. L’amministrazione svizzera ha più volte ricordato che Berna non concede l’estradizione per «reati politici».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: