Volkswagen utilizzerà navi a gas naturale liquefatto

Berlino - Da gennaio 2020 Volkswagen Group Logistics userà due navi alimentate a gas naturale liquefatto per il trasporto transoceanico di vetture. È quanto rende noto il gruppo tedesco in un comunicato.

Berlino - Da gennaio 2020 Volkswagen Group Logistics userà due navi alimentate a gas naturale liquefatto per il trasporto transoceanico di vetture. È quanto rende noto il gruppo tedesco in un comunicato. «Con queste navi - ha commentato Thomas Zernechel, responsabile di Volkswagen Group Logistics - apriamo nuove prospettive per quanto riguarda la riduzione delle emissioni. Sono i primi mercantili al mondo per il trasporto transoceanico di vetture a essere alimentati con Gnl. Rappresentano una componente fondamentale per il nostro obiettivo strategico, quello di arrivare a una logistica neutrale dal punto di vista climatico, insieme al sempre maggiore utilizzo di camion a Gnl, alla conversione di molti dei nostri trasporti ferroviari all’energia pulita e all’impiego di biocarburante per le rotte marittime di corto raggio».
Le navi a Gnl sostituiranno due dei nove mercantili tradizionali alimentati a olio combustibile denso attualmente utilizzati da Group Logistics nell’Atlantico, tra Europa e Nord America. La prima nave, la Siem Confucius entrerà in servizio a gennaio 2020, dopo il suo trasferimento dall’Asia all’Europa mentre la seconda, la Siem Arostotle, sarà operativa dalla primavera 2020 sulle stesse rotte.

©RIPRODUZIONE RISERVATA