Tenaris, Rocca scagionato in Argentina

Milano - Il presidente del gruppo Tenaris,Paolo Rocca, è stato scagionato in appello dalla Corte Argentina per insufficienza di prove, annullando così la sentenza di primo grado dello scorso 27 novembre. Così fanno sapere dalla multinazionale dei servizi all’industria petrolifera con sede in Lussemburgo

Milano - Il presidente del gruppo Tenaris, Paolo Rocca, è stato scagionato in appello dalla Corte Argentina per insufficienza di prove, annullando così la sentenza di primo grado dello scorso 27 novembre. Così fanno sapere dalla multinazionale dei servizi all’industria petrolifera con sede in Lussemburgo. Secondo la Corte d’appello di Buenos Aires, «sarebbero necessarie ulteriori indagini sui pagamenti e le presunte giustificazioni» per procedere nuovamente nei confronti di Rocca.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: