Cimalsa, 33 ettari a disposizione per il fotovoltaico

Barcellona - Cimalsa, società controllata dalla Generalitat della Catalogna, ha aperto il termine per la presentazione delle offerte per l'installazione di un impianto fotovoltaico accanto al futuro centro logistico Logis Montblanc

Barcellona - Cimalsa, società controllata dalla Generalitat della Catalogna, ha aperto il termine per la presentazione delle offerte per l'installazione di un impianto fotovoltaico accanto al futuro centro logistico Logis Montblanc, che avrà sede a Conca de Barberà, vicino a Tarragona. Il contratto prevede l'affitto a lungo termine di 33 ettari di terreno, che dopo l'installazione del parco solare, contribuiranno ad aumentare la sostenibilità di Logis Montblanc. Gli interessati possono presentare la propria candidatura fino al prossimo 14 ottobre: "Il progetto fa parte del nostro impegno per nuove forme di energia e dell'interesse di questo settore per i diversi terreni non edificati del comune di Montblanc di cui siamo proprietari", ha spiegato la società, che dipende dal ministero del Territorio e della sostenibilità.

Nello specifico, il terreno dove può essere collocato l'impianto fotovoltaico è posto in prossimità dell'uscita del Comune sull'autostrada A2, precisamente tra la linea ferroviaria ad alta velocità e questa strada. Logis Montblanc avrà una superficie totale di 89 ettari e avrà un collegamento ferroviario. Allo stesso modo, metterà sul mercato 356 mila metri quadrati di terreno logistico, in un progetto con cui prevede di sviluppare appezzamenti di oltre 100 mila metri quadrati. Cimalsa ha colto l'occasione per ricordare che nell'ambito del proprio piano strategico, sta promuovendo un'agenda ambientale che include impianti di autoconsumo fotovoltaico presso il Cim El Camp, Cim La Selva e il parcheggio mezzi pesanti di Castellar del Vallès.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: