Sanilog, al via la campagna pubblicitaria

È partita la nuova campagna pubblicitaria di Sanilog, il fondo integrativo del Servizio Sanitario nazionale per il personale dipendente del settore logistica, trasporto merci e spedizione, destinata agli oltre 210 mila iscritti

Genova - È partita la nuova campagna pubblicitaria di Sanilog, il fondo integrativo del Servizio Sanitario nazionale per il personale dipendente del settore logistica, trasporto merci e spedizione, destinata agli oltre 210 mila iscritti, e più in generale alla platea degli aventi diritto. Firmata ancora una volta da Barabino & Partners, che ne ha curato anche la pianificazione e che per Sanilog segue inoltre le media relations e le attività social su LinkedIn, la campagna punta a promuovere il nuovo piano sanitario del fondo di riferimento nel mondo della logistica, attivo dallo scorso 1 gennaio.

L’illustrazione scelta per il visual, un medico che abbraccia metaforicamente le categorie più rappresentative a cui Sanilog si rivolge, comunica l’attenzione per la salute che contraddistingue la mission di Sanilog fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2011. Il claim della campagna “Scopri subito le novità per la tua salute” è dedicato alle principali prestazioni incluse nella nuova copertura sanitaria 2022, evidenziate anche con un highlight grafico (rimborsi per lenti occhiali e a contatto, nuove prestazioni odontoiatriche e maggiori indennizzi per patologie gravi).

Il testo pone inoltre l’attenzione sull’obbligatorietà per le aziende del settore di iscrivere i propri dipendenti a Sanilog, tematica seguita con particolare attenzione dal consiglio di amministrazione del fondo per consentire a tutti gli aventi diritto di beneficiare della sanità integrativa prevista dagli accordi contrattuali nazionali. La pianificazione della nuova campagna - la seconda realizzata da Sanilog dopo quella lanciata nel 2021 per consolidare la brand awareness del fondo - si svilupperà nei prossimi mesi su testate verticali di settore off e online, includendo anche alcuni media nazionali (carta stampata e radio).

©RIPRODUZIONE RISERVATA