Snam studia l'alleanza con Cdp

Milano - Snam completa l'acquisizione del 70% di Mieci ed Evolve, si rafforza ulteriormente nell'efficienza energetica e guarda a una possibile alleanza con Cassa depositi e prestiti in questo settore. Il gruppo guidato da Marco Alverà, secondo quanto risulta a Radiocor, starebbe discutendo con l'ente un accordo che darebbe evidentemente ulteriore forza a una piattaforma ormai completa

Milano - Snam completa l'acquisizione del 70% di Mieci ed Evolve, si rafforza ulteriormente nell'efficienza energetica e guarda a una possibile alleanza con Cassa depositi e prestiti in questo settore. Il gruppo guidato da Marco Alverà, secondo quanto risulta a Radiocor, starebbe discutendo con l'ente un accordo che darebbe evidentemente ulteriore forza a una piattaforma ormai completa (spazia dalla pubblica amministrazione all'edilizia privata e alle imprese) che già oggi è un punto di riferimento a livello nazionale, con un fatturato aggregato di circa 100 milioni di euro.

Lo schema, sebbene al momento non sia stato mosso ancora alcun passo formale, potrebbe vedere l'ingresso di Cdp in Snam4Efficiency (la holding cui con Snam sta sviluppando il business dell'efficienza energetica) con una quota di minoranza. La stessa Cdp, va ricordato, nell piano industriale 2019-2021, messo a punto dal numero uno Fabrizio Palermo, prevedeva una serie di investimenti sul supporto della transizione energetica: tra questi sono ipotizzabili diverse joint venture legate ai business della sostenibilità ambientale, tra cui figura l'efficienza energetica.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: