Brexit, doganieri minacciati: sospesa l'attività nei porti dell'Irlanda del Nord

I controlli nei porti di Belfast e Larne sono stati sospesi dalle autorità locali, a causa delle preoccupazioni per la loro sicurezza.

Bruxelles - L’Ue «ha condannato con forza ogni minaccia di violenza» nei confronti dei controllori doganali al lavoro nei porti dell’Irlanda del Nord a seguito dell’entrata in vigore delle nuove regole della Brexit.

I controlli nei porti di Belfast e Larne sono stati sospesi dalle autorità locali, a causa delle preoccupazioni per la loro sicurezza. «Condanniamo fermamente qualsiasi minaccia di violenza nei confronti di membri del personale portuale o qualsiasi persona che svolga le sue funzioni e attui l’accordo di recesso» in Irlanda del Nord, ha affermato Eric Mamer, portavoce della Commissione europea.

«In tali circostanze, comprendiamo perfettamente che le decisioni prese dalle autorità nordirlandesi consistano nella sospensione di una serie di controlli», ha proseguito.L’entrata in vigore, il primo gennaio, del nuovo regime dettato dalla Brexit ha visto l’introduzione dei controlli doganali per le merci che attraversano il Mare d’Irlanda tra la regione britannica dell’Irlanda del Nord e la Gran Bretagna.

Per evitare un ritorno a un confine fisico tra la nazione britannica e la Repubblica d’Irlanda, membro dell’Ue, l’Irlanda del Nord fa ancora parte del mercato unico europeo. La scelta ha scetanto l’ira degli unionisti. L’autorità locale responsabile del porto di Larne ha riferito ieri di un’ondata di «comportamenti minacciosi», in particolare la proliferazione di tag «che descrivono il personale portuale come un obiettivo». Da parte sua, l’Ue ha chiesto al suo personale che lavora nell’Irlanda del Nord di «non svolgere le proprie missioni». Per domani è prevista una videoconferenza tra il vice presidente della Commissione europea, Maros Sefcovic, il ministro britannico responsabile del coordinamento dell’attività governativa, Michael Gove e funzionari del governo nordirlandese.

©RIPRODUZIONE RISERVATA