grandi navi a venezia

Costa: «Ottima giornata per le crociere»

Venezia - «Ottima giornata per Venezia e il suo porto». Così ha commentato Paolo Costa, presidente dell’Autorità Portuale di Venezia all’uscita dall’incontro a Palazzo Chigi tra enti e ministeri sulla questione del transito delle grandi navi da crociera davanti a Piazza San Marco. «La conferma della Marittima quale punto di arrivo e partenza delle crociere consente di avviare la realizzazione dell’elettrificazione da terra delle banchine con il cold ironing - ha detto Costa -. L’avvio del procedimento per la realizzazione del canale Contorta-S.Angelo consente finalmente di disporre di una soluzione definitiva al problema del passaggio delle grandi navi in bacino San Marco». «Una prospettiva che spero renda sopportabili i sacrifici richiesti all’industria croceristica nella fase transitoria - ha proseguito -. Infine, la revisione del Piano Regolatore Portuale, da condurre d’intesa con il Comune, ci consente di inquadrare il nuovo progetto di sviluppo del porto centrato sulla piattaforma d’altura, petrolifera e container, e la corrispondente bonifica e riconversione di aree a porto Marghera, un inquadramento - ha concluso Costa - nel quale potrà sicuramente trovare spazio anche un eventuale nuovo terminal crocieristico».