Conte: «Caso Stx, uscire dal microcosmo Ue»

Roma - «Ho visto che è stata aperta la procedura sul progetto della nostra Fincantieri con Chantiers de l’Atlantique. Quando parliamo di concorrenza, bisogna fare attenzione: le regole le abbiamo elaborate un po’ di tempo fa». Così il premier Conte all’assemblea di Confitarma

di F. Fe.

Roma - «Ho visto che è stata aperta la procedura, nella commissione europea competente, sul progetto della nostra Fincantieri con Chantiers de l’Atlantique. Quel che voglio dire è che, quando parliamo di concorrenza, bisogna fare attenzione: le regole le abbiamo elaborate un po’ di tempo fa, non c’era ancora la globalizzazione». Lo dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a margine dell’assemblea di Confitarma: «Dobbiamo tener conto che quando ragioniamo di giganti - spiega Conte dobbiamo ragionare sul fatto che devono competere nello spazio globale. Se pensiamo solo al microcosmo europeo e non alla dimensione economica globale rischiamo di svantaggiare i nostri competitor. Io credo molto in quel progetto», dice ancora il premier.

Conte ha raggiunto l’Auditorium di Confindustria per chiudere la prima sessione dei lavori dell’assemblea degli armatori. Nel suo intervento il presidente del Consiglio ha ricordato l’importanza del trasporto marittimo sia sul fronte economico che sociale, sottolineando la necessità di sviluppare il Mezzogiorno e «contrastare il fenomeno dell’abbandono scolastico. Siate orgogliosi della vostra patria», ha detto Conte rivolgendosi agli studenti degli istituti nautici e delle accademie marittime presenti in sala.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: