Gioia Tauro, De Micheli: "A febbraio il nuovo presidente del porto"

Genova - Lo annuncia la ministro dei Trasporti: "Nuovi investitori internazionali con l'intermodalità"

Genova - «A febbraio nominerò il nuovo presidente dell’Autorità portuale di Gioia Tauro». Lo ha annunciato il ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, nel corso di una conferenza stampa a Catanzaro. Rispondendo a una domanda dei giornalisti sui progetti in cantiere per il porto di Gioia Tauro, De Micheli ha osservato: «Sull’attività che stiamo facendo, soprattutto per la linea ferroviaria e per i vari nodi ferroviari, abbiamo accelerato, come abbiamo promesso nella mia prima visita prima di Natale, in modo tale che entro quest’anno già ci sia un miglioramento della qualità del servizio ferroviario per il potenziamento dell’intermodalità del porto di Gioia Tauro. A febbraio - ha rilevato il ministro delle Infrastrutture - nominerò anche il nuovo presidente dell’Autorità portuale di Gioia Tauro. De Micheli ha poi aggiunto: "Ho incontrato molti investitori internazionali. Non dico i nomi, ovviamente, perchè sono coperti dalla riservatezza, ma l’apertura dei cantieri per realizzare l’intermodalità sarà anche la ragione per cui arriveranno altri investimenti italiani e stranieri molto importanti su quel porto, oltre a quelli che abbiamo visto nella mia prima visita da ministro".

©RIPRODUZIONE RISERVATA