Covid-19, Posidonia si arrende: cancellata l'edizione 2020

"Il preoccupante aumento dei casi in alcune nazioni e l'incapacità di prevedere in modo affidabile dove ci porterà la pandemia nei mesi a venire, aggrava l'incertezza che ora prevale, imponendoci circostanze che sono al di fuori del nostro controllo".

Atene - "È con grande rammarico che annunciamo la cancellazione di Posidonia 2020, inizialmente prevista per giugno 2020 e successivamente rinviata a ottobre 2020. Abbiamo raggiunto questa difficile decisione a seguito di una stretta consultazione con molti espositori e con le parti interessate della nostra comunità, dopo aver valutato lo stato attuale del Covid-19 nei paesi di tutto il mondo". Lo hanno appena comunicato gli organizzatori dell'evento.

"Il preoccupante aumento dei casi in alcune nazioni e l'incapacità di prevedere in modo affidabile dove ci porterà la pandemia nei mesi a venire, aggrava l'incertezza che ora prevale, imponendoci circostanze che sono al di fuori del nostro controllo. Inoltre, la complessità dei viaggi internazionali che vengono costantemente rivisti man mano che gli eventi si sviluppano, pone grandi sfide e restrizioni pratiche ai nostri espositori e visitatori internazionali, con la chiara possibilità che molti non saranno in grado di visitare la Grecia. Senza di loro Posidonia non sarebbe la stessa. Una delle caratteristiche uniche di Posidonia è l'opportunità che offre per incontrarsi, interagire e socializzare all'interno e intorno alla mostra e godersi l'ospitalità, l'energia e il divertimento che circondano il nostro evento. Siamo preoccupati che questo ambiente speciale che riunisce le comunità marittime greche e internazionali possa essere indebolito a causa del Covid-19, non fornendo così i risultati che tutti si aspettano. Stiamo iniziando i nostri preparativi per la prossima Posidonia nel giugno 2022 con l'ottimismo e la fiducia che ben prima di allora saremo entrati in un mondo con il Covid-19 sotto controllo".

©RIPRODUZIONE RISERVATA