In evidenza
Blue Economy
Shipping
Transport
Blog
L’annuncio

Msc e Maersk rompono l’alleanza 2M

Dalla Msc confermano che l'attuale alleanza 2M con la Maersk sarà interrotta, a partire da gennaio del 2025: l’amministratore della prima compagnia di navigazione del mondo, Soren Toft, spiega che “l'alleanza 2M ha svolto un ruolo chiave”

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

La "Msc Anzu" mentre attraversa il Canale di Panama

 (reuters)

Ginevra – Dalla Msc confermano che l'attuale alleanza 2M con la Maersk sarà interrotta, a partire da gennaio del 2025: l’amministratore della prima compagnia di navigazione del mondo, Soren Toft, spiega che “l'alleanza 2M ha svolto un ruolo chiave nel supportare l'industria del trasporto marittimo di container negli ultimi otto anni. Alla Msc oggi continuiamo a rafforzare e modernizzare la nostra flotta, fornendoci le dimensioni di cui abbiamo bisogno per la più completa rete di trasporto marittimo e marittimo a corto raggio sul mercato. Rimaniamo concentrati sulla fornitura di un servizio personalizzato e di alta qualità a un'ampia gamma di clienti, mentre continuiamo a sviluppare soluzioni per il trasporto di merci negli oceani e oltre".

L’alleanza 2M era stata ratificata nel 2015 in un momento “in cui – dicono dalla Msc – l'industria dei trasporti marittimi aveva bisogno di un'iniezione di stabilità. Siamo grati per la cooperazione operativa con la Maersk negli ultimi otto anni e ci aspettiamo che il concetto di condivisione delle navi di linea oceaniche rimanga rilevante e vantaggioso per i vettori e i loro clienti”.

Da Ginevra sottolineano che Msc continuerà a rispondere alla domanda dei clienti di tutto il mercato attraverso un crescente portafoglio di soluzioni di spedizione, terrestri, logistiche e digitali, “nonché l’offerta emergente di merci aviotrasportate”.

I commenti dei lettori