Mitsubishi vende un cantiere in Giappone

Genova - In pole c’è Oshima. A rischio 600 posti di lavoro.

Genova - Mitsubishi Heavy Industries sta per concludere le trattative per la cessione del cantiere giapponese di Koyagi, uno dei due poli navalmeccanici che possiede nella prefettura di Nagasaki. Il sito dovrebbe finire nella disponibilità di Oshima Shipbuilding. Koyagi impiega circa 600 operai e non è chiaro se anche il futuro dei lavoratori sia legato alla cessione del sito. Koyagi è uno dei cantieri più grandi del gruppo giapponese, tra i principali nella costruzione di Lng carrier.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: