Metstrade 2021, il 60% degli italiani rinuncia

Genova - Le misure restrittive adottate dal governo olandese per prevenire la diffusione del coronavirus impattano sul Metstrade 2021, il salone internazionale della componentistica e degli accessori della nautica in programma ad Amsterdam dal 16 al 18 novembre

Genova - Le misure restrittive adottate dal governo olandese per prevenire la diffusione del coronavirus impattano sul Metstrade 2021, il salone internazionale della componentistica e degli accessori della nautica in programma ad Amsterdam dal 16 al 18 novembre. Confindustria Nautica ha raccolto le istanze di 86 aziende italiane poi, viste le restrizioni, ha informato gli organizzatori che oltre il 60% delle aziende italiane iscritte alla rassegna aveva deciso di rinunciare alla partecipazione, per un totale di 1.185 metri quadrati di superficie espositiva su 1.956 totali prenotata: "Le aziende italiane hanno messo la salute e la sicurezza dei dipendenti e dei collaboratori al primo posto, come peraltro fanno dall'inizio della pandemia. Una scelta doverosa, nonostante il profondo rammarico per aver dovuto rinunciare ad un evento importante per il loro business. C'è inoltre il rischio dell'aggravamento della situazione sanitaria in costante peggioramento ormai da diverse settimane. Confindustria Nautica conferma il supporto in presenza alle aziende associate e a tutti gli espositori italiani che decideranno comunque di essere presenti all'evento", afferma l'associazione di categoria.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: