Msc Crociere riparte nel Mar Baltico

Monfalcone - Msc Crociere ha annunciato che riprenderà a navigare anche nel Mar Baltico a partire dal 3 luglio con "Msc Seaview" in partenza da Kiel. Si tratta della settima nave della compagnia navigazione di Gianluigi Aponte che verrà rimessa in servizio, seguita da un’ottava nel corso dell’estate, la "Msc Seashore" attualmente in avanzato stato di costruzione nel cantiere di Monfalcone di Fincantieri

di Matteo Martinuzzi

Monfalcone - Msc Crociere ha annunciato che riprenderà a navigare anche nel Mar Baltico a partire dal 3 luglio con "Msc Seaview" in partenza da Kiel. Si tratta della settima nave della compagnia navigazione di Gianluigi Aponte che verrà rimessa in servizio, seguita da un’ottava nel corso dell’estate, la "Msc Seashore" attualmente in avanzato stato di costruzione nel cantiere di Monfalcone di Fincantieri. Proprio quest’ultima si sta prendendo cura in questi giorni di “Seaview” presso l’Arsenale triestino San Marco in modo da riportarla in piena efficienza per la stagione estiva. Al contempo però, a causa dei pochi porti aperti nel Baltico e nei mari del Nord, Msc è stata costretta a cancellare le partenze dai porti tedeschi di Warnemünde e Amburgo di "Msc Preziosa" e "Msc Musica".

Comunque il tornare a navigare dalla Germania è già un’ottima notizia, visto che verranno offerti viaggi di sette notti su un itinerario inedito che comprende escursioni protette negli scali di Visby, Stoccolma e Tallinn. Ricordiamo che Tui Cruises ed Aida Kreuzfahrten, i principali operatori sul mercato tedesco, avevano puntato finora a viaggi di sola navigazione nell’area, quindi quello di Msc è un ulteriore step verso il ritorno alla normalità. La Svezia e l’Estonia sono i primi due Paesi del Nord Europa che danno il disco verde alla discesa a terra dei passeggeri che potranno godersi destinazioni di grande interesse storico-culturale. Visby, la città più grande dell'isola di Gotland sul Mar Baltico, è patrimonio mondiale dell'Unesco con edifici medievali di grande valore storico e artistico.

Stoccolma, conosciuta anche come la Venezia del Nord, è famosa per la sua straordinaria architettura e la sua estensione su 14 isole che affiorano lì dove il lago Mälaren incontra il Mar Baltico. Infine Tallinn, celebre per le sue mura monumentali, le torri e gli edifici antichi ben conservati, offre un ricco patrimonio architettonico e storico, arroccato tra mura, palazzi d’epoca, chiese ed edifici all’avanguardia: «Visitare le destinazioni e scendere a terra è un aspetto imprescindibile di una vacanza in crociera e ora - grazie all’attenuazione delle misure sanitarie a livello locale e alla conferma dell’apertura dei porti e delle destinazioni che "Msc Seaview" toccherà - sarà nuovamente possibile vivere questa esperienza a bordo delle nostre crociere nel Mar Baltico in partenza dalla Germania, così come in gran parte dell'Europa», queste le entusiastiche parole di Gianni Onorato, amministratore delegato di Msc Crociere. Potranno accedere a “Seaview” gli ospiti di tutte le età dall'area Schengen in Europa e i residenti di Croazia, Romania e Bulgaria. La nave rispetterà il Protocollo di Salute e Sicurezza di Msc, considerato un modello per tutto il settore e non solo, sviluppato lo scorso anno con il contributo di esperti sanitari internazionali e in stretta collaborazione con le autorità sanitarie, di sicurezza e dei trasporti di tutta Europa.

Le misure includono tamponi all'imbarco e a metà crociera per tutti gli ospiti, tamponi settimanali per l'equipaggio, distanziamento sociale, uso delle mascherine nelle aree pubbliche e durante le escursioni protette a terra. Msc Crociere monitorerà attentamente la situazione a terra in tutte le destinazioni di questo nuovo itinerario che potrebbe vedere anche l’aggiunta di nuovi porti. Quindi il settore crociere vede sempre più la luce in fondo al tunnel. L’estate 2021 sarà un ulteriore passo nella ripresa del settore, mantenendo sempre alta l’attenzione sull’evoluzione della situazione sanitaria a livello mondiale. La fortuna delle navi da crociera è che si possono spostare rapidamente ed Msc ha dimostrato di essere in grado di cogliere tutte le opportunità che si sono materializzate negli ultimi mesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: