A Miami 48 positivi sulla nave crociera più grande al mondo: il 95% dei passeggeri era vaccinato

Le regole di Royal Caribbean impongono che tutti i viaggiatori a bordo di una nave di età pari o superiore a 12 anni devono essere completamente vaccinati e risultare negativi prima della partenza. La compagnia di crociera afferma che "consiglia vivamente" agli ospiti di ricevere una dose di richiamo prima della partenza

La Symphony of the Seas

Miami - Nonostante le rigorose misure previste per mantenere le crociere libere dal Covid, Royal Caribbean ha comunicato che almeno 48 persone a bordo di una delle sue navi attraccata a Miami nel fine settimana, a conclusione del viaggio, sono risultate positive.

La Symphony of the Seas, la nave da crociera più grande del mondo, stava trasportando più di 6.000 passeggeri e membri dell'equipaggio per un viaggio di una settimana nei Caraibi quando un ospite è risultato positivo, portando a una più ampia tracciabilità dei contatti, secondo quanto afferma la Royal Caribbean, riferisce la Cnn. Le navi da crociera sono state pubblicizzate come le vacanze "più sicure" nell'estate del 2021, quando l'industria delle crociere è ripartita negli Usa con i nuovi protocolli Covid, a seguito di un'ampia chiusura per pandemia. La Royal Caribbean afferma che il 95% dei passeggeri era completamente vaccinato. Non è ancora noto se la variante Omicron sia stata responsabile dei casi rilevati.

Le regole di Royal Caribbean impongono che tutti i viaggiatori a bordo di una nave di età pari o superiore a 12 anni devono essere completamente vaccinati e risultare negativi prima della partenza. La compagnia di crociera afferma che "consiglia vivamente" agli ospiti di ricevere una dose di richiamo prima della partenza, ma questo non è attualmente obbligatorio. Anche i membri dell'equipaggio devono essere completamente vaccinati e sottoporsi al tampone "almeno una volta alla settimana".

©RIPRODUZIONE RISERVATA