Ferrovie, via al collegamento Padova-Bari-Catania

Padova - E’ partito ieri sera dall’Interporto di Padova il primo treno del nuovo collegamento intermodale multicliente di Mercitalia Intermodal diretto ai terminal di Bari e Catania.

Padova - E’ partito ieri sera dall’Interporto di Padova il primo treno del nuovo collegamento intermodale multicliente di Mercitalia Intermodal (Polo Mercitalia – gruppo Ferrovie dello Stato Italiane) diretto ai terminal di Bari e Catania.

Affidato ai locomotori di Mercitalia Rail, il nuovo treno parte nella serata di venerdì da Padova per giungere ai terminal in Puglia nella giornata di sabato e in Sicilia il lunedì.

Il convoglio in direzione Sud-Nord invece parte da Catania nella giornata di martedì e riparte da Bari il mercoledì, per giungere nell’interporto padovano la mattina di giovedì.

Il treno è composto da carri bimoduli ribassati, carri convenzionali e carri a tasca, che sono in grado di trasportare semirimorchi, casse mobili e contenitori, coprendo così l’intera gamma di unità di carico intermodale ed è multicliente.

Lungo il percorso, nella stazione di Bari Lamasinata avviene la divisione (in direzione Nord-Sud) o la riunificazione (per il percorso inverso) delle sezioni per Bari e per Catania.

Si rafforzano così le relazioni intermodali sull’asse Nord-Sud della Penisola in un momento delicato per l’economia del Paese, nel quale il traffico ferroviario merci, con la sua regolarità ed affidabilità offre un importante elemento di sicurezza e continuità di servizio.

Interporto Padova ha prontamente messo a disposizione il proprio terminal intermodale, che con gli ingenti investimenti degli ultimi anni è in grado di rispondere in tempi brevissimi alle richieste di nuove relazioni e servizi da parte deglioperatori multimodali del trasporto, svolgendo anch’esso appieno il proprio ruolo di infrastruttura cardine nella rete intermodale italiana ed europea. Il direttore generale dell'interporto, Roberto Tosetto, sottolinea che l'infrastruttura “è pienamente operativa e continua a svolgere il suo ruolo fondamentale della rete di trasporto intermodale che in queste settimane ha il compito insostituibile di tenere unita l’Italia e consentire il funzionamento delle attività essenziali del Paese. L’avvio di una nuova relazione intermodale sull’asse Nord-Sud tra Padova e quindi tutto il Nord Est e i terminal di Bari e Catania consente di offrire un ulteriore collegamento sicuro e affidabile per i traffici interni, e nel caso di Bari, anche internazionali. Grazie agli investimenti realizzati in questi ultimi anni nel terminal intermodale, siamo stati in grado di organizzare in breve tempo la gestione di questo nuovo servizio ferroviario multicliente messo a punto da Mercitalia Intermodal, e affidato per la trazione, a Mercitalia Rail. Interporto Padova vuole fare pienamente la sua parte a servizio del Paese in questo momento difficile ed è a disposizione di tutte le imprese per ogni necessità di tipo logistico”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: