Lcp, primo progetto speculativo in Italia

Milano - Logistics Capital Partners (Lcp), società di riferimento a livello paneuropeo nello sviluppo e gestione di moderne strutture per il settore della logistica, annuncia l'acquisizione, con operazione fuori mercato, di 6,4 ettari a Settimo Torinese. Il sito si trova a10 chilometri a Est del centro di Torino e si affaccia direttamente sulla principale arteria autostradale A4 Torino-Milano-Trieste, garantendo visibilità della struttura dall'autostrada

Milano - Logistics Capital Partners (Lcp), società di riferimento a livello paneuropeo nello sviluppo e gestione di moderne strutture per il settore della logistica, annuncia l'acquisizione, con operazione fuori mercato, di 6,4 ettari a Settimo Torinese. Il sito si trova a10 chilometri a Est del centro di Torino e si affaccia direttamente sulla principale arteria autostradale A4 Torino-Milano-Trieste, garantendo visibilità della struttura dall'autostrada.

Il nuovo progetto sarà un magazzino logistico urbano ultimo miglio sviluppato in ottica speculativa, comprendente circa 28 mila metri quadrati di area affittabile per operazioni cross-docking, quindi con rapido smaltimento della merce stoccata. La struttura, che può essere ulteriormente suddivisa per soddisfare le varie esigenze dei locatari - e che punterà a ottenere una valutazione Breeam (la scala con cui si certifica la sostenibilità degli edifici, dall'istituto inglese Building Research Establishment) "Very Good" - è stata progettata sulla base delle più avanzate dotazioni energetiche in materia di sostenibilità ambientale, come la generazione di energia solare attraverso l'area del tetto e la raccolta e riciclaggio dell'acqua piovana. Lcp ha già presentato la domanda di permesso di costruzione e prevede di consegnare la struttura completa entro la fine del 2021. Andrea Benvenuti, direttore generale di Lcp, spiega di essere “entusiasta per avere avviato il nostro primo progetto speculativo in Italia, dopo aver cercato da tempo di individuarne l’ubicazione adatta nella cintura torinese. Data la vicinanza all'autostrada A4, oltre l'offerta limitata e l'elevata domanda di spazio logistico di grado A, l'immobile Lcp Settimo Torinese ha tutte le caratteristiche per essere richiesto da un'ampia varietà di inquilini. Abbiamo presentato la nostra domanda di permesso di costruzione che ci consente di indicare già con certezza ai potenziali occupanti i nostri tempi di consegna".

Le parti interessate sono invitate a contattare Lcp o gli agenti incaricati del progetto, di Cushman & Wakefield, a Milano. L'acquisizione di Settimo Torinese da parte di Lcp dimostra la continua crescita della sua attività di business in Italia, a seguito della costruzione di importanti strutture per clienti del calibro di Kering (Trecate) e Amazon (Torrazza, Vercelli e Cividate). Ulteriori acquisizioni di siti e progetti speculativi dovrebbero essere annunciati a breve da Lcp. Logistics Capital Partners ha uffici in Regno Unito, Francia, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. Attualmente la società gestisce 950 mila mq di attivi generatori di reddito e ha in corso un programma di sviluppo da oltre 1,8 milioni di mq di magazzini logistici in sette Paesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: